Panathlon Lucca

Panathlon Club Lucca

Il Club La Storia Consiglio Direttivo Soci Le Conviviali Rassegna Stampa Link
Panathlon Club Lucca
Club n. 71
costituito il 9 Settembre 1961
Sede: LUCCA
Presidente: Arturo Guidi

Il suo motto "Panathlon Ludis Iungit" può essere tradotto con l'espressione "il panathlon unisce attraverso lo sport"
La Mia Olimpiade
Premio Sport e Scuola
Si è svolta lunedì 26 ottobre 2009 la cerimonia di consegna dei premi “Scuola - Sport”, assegnati come ogni anno dal Panathlon di Lucca.
La ex chiesa della Misericordia di Montecarlo è stata lo scenario dell’iniziativa, che ha fatto registrare una buona partecipazione di pubblico e autorità.
Il giorno dopo la prima edizione della Luccamarathon sono stati premiati gli studenti che hanno svolto i temi migliori proprio sull’argomento della maratona.
Il comune di Montecarlo - promotore dell’iniziativa insieme al Panathlon ed alla Fondazione Cassa di Risparmio - era rappresentato dal vice-sindaco Federico Carrara e dall’assessore allo sport Emanuele Stefanini.
Sono intervenuti anche l’assessore allo sport del comune di Porcari Franco Fanucchi ed il vice presidente del CONI Andrea Lorenzetti.
Ospite della serata Alfredo Petroni, presidente della Luccamarathon, che ha presentato gli ottimi risultati ottenuti sia dal punto di vista sportivo (oltre 900 iscritti) che della partecipazione del pubblico e dei volontari (oltre 500) nella prima edizione della maratona che si è svolta domenica 25 ottobre, insieme alla “Lucchesina”, gara non competitiva che ha richiamato altre miglia di persone.
Tino Santoro, presidente della commissione giudicatrice, ha presentato i vincitori della terza edizione del premio “Scuola – Sport”: Matteo Bianchini e Romina Piccinini per le scuole medie inferiori, Diana Rossi dell’Istituto Superiore Civitali.
Nel corso della bella cerimonia Denise Cavallini, prima tra le donne e 11esima assoluta nella Luccamarathon, ha premiato l’atleta più giovane che ha partecipato all’evento del 25 ottobre, la porcarese Vania Giannini.
Era presente alla premiazione anche la professoressa Paola Novello dell’Istituto Civitali che, insieme ad altri insegnanti lucchesi, si occupa della partecipazione alle attività sportiva di numerosi studenti disabili.
L’assegnazione del premio “Scuola – Sport” è legata ai principi della Dichiarazione di Gand sull’etica nello sport giovanile, del 24 settembre del 2004, attraverso la quale il Panathlon Internazionale intende promuovere i valori positivi dello sport per i giovani. Le Amministrazioni comunali del territorio lucchese si sono fra l’altro dimostrate molto sensibili alla tematica: hanno approvato la Dichiarazione di Gand e si stanno impegnando a diffondere i suoi messaggi positivi.
Premio Sport e Scuola premio_sport_e_scuola.pdf
admin - 02 Nov 2009


<< tutte le news
© Copyright 2009 Panathlon Lucca. All rights reserved. - realizzazione e posizionamento sito web motori di ricerca by Tuonome Group - Portali.it